VIOLENZA SULLE DONNE E ABUSO SUI MINORI

VIOLENZA SULLE DONNE E ABUSO SUI MINORI
Violenza domestica, stalking ed atti persecutori, femminicidio, violenza endofamiliare e condotte criminose: esposizione dei bambini alla violenza coniugale, dalla violenza
sessuale alla corruzione, pedo-pornografia, omicidio.
Sindrome di Munchausen per procura e madri assassine. Linee guida (1a parte)
Edizione 1: PADOVA, 14 maggio 2016   – Edizione 2:  MILANO, 20 maggio 2016
La violenza in genere e quella sessuale, si verifica purtroppo in tutto il mondo. I delitti in famiglia sono suddivisi in quelli sessuali e quelli di sangue ed anche se nella maggior parte dei paesi è stata condotta poca ricerca sul problema, i dati disponibili suggeriscono che una donna su quattro subisce una violenza da parte del partner e fino ad un terzo degli adolescenti, riportano che la loro prima esperienza sessuale è avvenuta con costrizione.
In Italia, secondo un’indagine ISTAT relativa a tutti gli omicidi volontari compiuti sul territorio nazionale nel 2008, per un totale di 670 casi, 128 risultano essere omicidi compiuti in famiglia; di questi, il 17% è rappresentato da casi di figlicidio.
La violenza sessuale ha un profondo impatto sulla salute fisica, mentale, sessuale e riproduttiva e può condurre nei casi più gravi, la persona al suicidio.
Le vittime di maltrattamento e abuso presentano una complessa dimensione psicodinamica e specifiche modalità difensive che si traducono in comportamenti, in relazioni spesso disfunzionali sia nei riguardi di se stesse che verso gli altri e comunque, sempre segnate da una profonda e più o meno consapevole sofferenza.

Il corso è stato concepito e progettato per favorire l’acquisizione di nuove competenze altamente specifiche alla luce del nuovo D.M. n. 740/1994, del D.L. n.42/1999, del D.L. n. 251/2000 e del Codice Deontologico 2010.
In questa prospettiva, il corso costituisce un’occasione importante per le Professioniste Ostetriche, di acquisire conoscenze approfondite in merito al tema delle VIOLENZE, partendo con un approccio culturale/sociale degli eventi delittuosi nella prima parte formativa, per giungere nella seconda parte ad imparare come approcciarsi alla vittima, come raccogliere in modo rigoroso le prove del crimine, come aiutare la vittima di abusi e violenze ad iniziare un percorso di recupero psico-fisico ed emozionale collaborando con tutti gli organi di tutela e comprendendo la rilevanza del ruolo professionale dell’Ostetrica nella prevenzione, partendo dalle esperienze educative più importanti per un essere umano: il concepimento, la famiglia e la scuola.
SCHEDA CORSO
Crediti Ecm: 12,5
Categorie: OSTETRICA/O
Quota di iscrizione: € 257,00
 Ore formazione: 9 (nove)
Numero max partecipanti: 25 (venticinque)                                                                                                                 
Date: Edizione 1: PADOVA, 14 maggio      Edizione 2: MILANO, 20 maggio
Docente: Dott.ssa Antonella Marchi (Ostetrica Legale Forense)
PROGRAMMA:
Se sei interessato a questo Corso scarica il Programma
ISCRIZIONI:
Per iscriversi a questo Corso scaricare la Scheda di iscrizione.
Clicca QUI per scaricare la scheda di iscrizione al Corso di Padova, 14 maggio (scadenza iscrizione 4 aprile)
Clicca QUI per scaricare la scheda di iscrizione al Corso di Milano, 20 maggio (scadenza iscrizione 9 aprile)
 

 



Comments are Closed